I piatti tipici

  1. Home
  2. I piatti tipici
Filter

cavatelli caserecci al ragù

Alla scoperta del “vero made in Italy” in tavola

Come regione dell’Italia del centro sud, il Molise rappresenta un piccolo gioiello “made in Italy” per gustare i prodotti tipici che vengono prodotti, coltivati, raccolti, allevati, cacciati.

Tradizioni culinarie che si conservano e si tramandano di generazione in generazione, dando luogo a tantissime ed originali manifestazioni, ma anche alla valorizzazione di prodotti che naturalmente questa terra offre con la sua tipicità e genuinità.

Gli abitanti del Molise hanno saputo custodire anche le più antiche tradizioni culinarie, conservando con orgoglio le ricette dei secoli più lontani, apprezzando i sapori, gli aromi e le fragranze di tempi lontani. Scopriamoli.

Alcuni piatti tipici del Molise

I monti, i fiumi e il mare offrono al palato del turista sapori di una gastronomia antica e genuina.Scopri i segreti della cucina molisana. Preparati a gustare una selezione delle ricette più autentiche e tipiche. Buon appetito! Terra dalla vocazione agricola, la cucina tipica del Molise si basa sui prodotti della terra e della pastorizia, arricchendosi anche delle influenze delle vicine regioni. Sono moltissimi i piatti caratteristici, come i maccheroni alla chitarra, le pallotte cacio e uova, la pasta e fagioli, la polenta, l’agnello e i turcinelli arrostiti, formati da interiora di agnello e frattaglie.  Le usanze culinarie del Molise si sono sviluppate prevalentemente accompagnando il lavoro nei campi e l’allevamento dei bestiami. Tradizioni in cucina che si sono conservate nel tempo e si tramandano ancora oggi di generazione in generazione. Ne è derivata una cucina autentica, varia e diversificata, semplice nei condimenti, sobria nelle preparazioni e ottima nella qualità grazie alla genuinità dei prodotti agroalimentari e delle carni che il territorio e le stagioni sono state in grado di regalare alla popolazione.

Antipasti

antipasti molisani

L’antipasto tipico della regione olise non poteva non provileggiare l’offerta dei suoi migliori prodotti tipici, ma non mancano alcune sperimentazioni. A tavola prevalgono i prodotti dell’agricoltura (con i pregiati broccoli neri e sedani bianchi, legumi) e degli allevamenti, soprattutto ovini (immancabile l’agnello, soprattutto nei giorni di festa) e suini. Qui la tradizione dell’arte norcina è veramente straordinaria: da segnalare il “saggicciotto”, le salsicce di fegato, la ventricina di Montenero, i prosciutti affumicati di Spinete. Acluni degli antipasti tipici del Molise: Antipasto d’arance, Antipasto molisano, Caponata, Crostini con le cozze, Frittatine di novellame
Insalata di maiale, Le budella ripiene (i ‘nnoje), Le polpettine di farina ( i frascatìlle) Scattone

Primi
cavatelli caserecci al ragù

I primi piatti della cucina molisana prediligono le scelte delle carni locali
Cavatelli con i funghi (cuzze e fugne) Cavatelli con la zucca Cavatelli con le rape (cuzze e foje) Cavatelli ncatenati Fusilli alla molisana I fusilli con ventresca, fegatazza e salsiccia (i fesille ch’a savecìcce) I maccheroni con lardo e formaggio (i scevélente) I maccheroni con le seppie (i maccarune ch’i sècce) I tacconi del mugnaio (i taccune a gaije e uje) I ziti con le braciole (i zite chi braciole) Il bollito di maiale con riso (‘bellite ch’u rise) La minestra di zucchine (‘a mènestre de chécocce) Laganelle fagioli e cotiche (raganelle e fasciùle) Lasagne in brodo Lasagnette alluso dl montenero dl bisaccia (sagnetelle) Linguine al pomodoro (i linguine ch’ù pummadore) Malefante alluso dellalto molise Mezze zite al ragù Minestra di farro e fagioli Risotto alla pescatore di basso Spaghetti con alici fresche Spaghetti di tornola alluso di termoli Tacconcelle con sanpietro (taccuncille e sanpietre Tagliolini alluso di campofiloni Varak Vermicelli al sughetto dl anguilla Zengarielle che la mullica.

Secondi

secondi piatti moliseAffunnatielle Agnello cacio e uova alla molisana Agnello con olive Agnello e tanne vitacchie Baccala nbriache Baccala’ con le verze (baccalà ch’i verze) Baccala’ con patate (baccalà e patàne) Braciole al ragù Brodo di carni Brodo di pesce con verdure Cace e ova Calamaretti ripieni Caparroni in porchetta Capra alla molisana Castrato alla baracca Cicoria formaggio e pomodori (cicorie, fermagge e pummadore) Cozze ripiene Fegatino e scarola alluso di oratino I cardi al forno (i cardune arracanàte) I cardi con pane abbrustolito (i cardune ch’ù pàne ascàte) I cavolfiori con pomodoro (i rose ch’u pummadore) I cavolfiori indorati e fritti (i rose ch’à pastella) I merluzzi alla marinara (i merluzze ‘mbiànche) I peperoni di mare (i cazze marine) I polipi secchi (i pùlepe sicche) Il baccala’ al forno (‘u baccalà arracanàte) Il pancotto alla marinara (‘u pappone) Il pane con uova e formaggio (‘u scescìlle) Il pesce fuggito (‘u pesce feijute) Il pollo ripieno (‘u gallùcce arrechjne) La cugnaletta al forno ( ‘a crugnalette arracanàte) La frittata di alici (‘a frettàte ch‘i lecette) La zuppa dalmata Lampacioni con uova e salsiccia (lampasciùne, òve e saveàcce) Le cicerchie all’origano (‘a cecèrchie ch’ù pèlé) Le fave lesse (i fàfe arrecciàte) Le lenticchie con pancetta (‘a lenticchie ch’à ventrèsca) Le melanzane al sugo (‘u ciambùtte) Le melenzane secche (i melegname secche) Le triglie all’ingorda ( i treje a la ‘ngorde) Le trigliette secche (i trejèzzole sécche) Le vecchie (i vécchie) Le vongole al pomodoro Meso idola kope Minestra con pizza di granone Miscischia alluso di guardialfiera Nodera de trippa Pallotte alluso di trivento Pampanella alluso di san martino in pensilis Pancotto con foglie di rapa (pane cùtte e foije) Pappone di tornola Peperoni imbottiti Pezzata Polpi in purgatorio Scapece de licette Spezzatino dagnello alluso di termoli Spigola alla pitarillara Torcinelli o abbuoti Triglie settembrine alla ‘ngorda U brudette Zucchine uova e formaggio (checocce, ove e fermagge) Zuppa di merluzzi e patate