Il MACTE (Museo Arte Contemporanea Termoli) apre al pubblico nell’aprile 2019, con i suoi 500 mq, si pone come punto di attrazione per l’arte contemporanea locale e nazionale e come polo culturale funzionale e propulsivo per la città di Termoli ed il Molise.

Il nuovo edificio

L’edificio che ospita il MACTE è il risultato della ristrutturazione e della nuova progettazione di un vecchio mercato rionale. Della precedente struttura resta: la pianta dell’edificio con una grande area centrale circolare lì dove c’era una piazzetta all’aperto; nei moduli laterali, un tempo destinati alla vendita, oggi trovano spazio le sette sale espositive che ospitano la Collezione del Premio Termoli.

La mission del museo

L’area centrale del Museo d’Arte Contemporanea di Termoli permette di organizzare lo spazio in modo flessibile. Ciò è in linea con la mission del museo: valorizzare il proprio patrimonio, attraverso eventi ed esposizioni temporanee di diversa entità e tipologia, accogliere il pubblico e invitarlo a sentire il museo come un vivace luogo di incontro e di dialogo culturale.

Le aree del museo

Attraverso un percorso lineare e consequenziale il pubblico dalla biglietteria può visitare lo spazio espositivo dedicato alle mostre temporanee. Infine può osservare la mostra permanente con  le Opere del Premio Termoli. La dott.ssa Laura Cherubini ha realizzato il percorso espositivo della Collezione del Premio Termoli. Organizzato secondo un criterio cronologico e tematico, il percorso vuole mettere in mostra i maestri e i principali movimenti artistici dal 1950 ad oggi. L’aula didattica è il luogo per lo svolgimento delle attività creative e di approfondimento dell’arte contemporanea per bambini e adulti.

I prossimi cambiamenti

A breve un nuovo edificio amplierà il Museo MACTE di Termoli. In un volume di 235 metri quadri troveranno spazio la prima biblioteca del Molise dedicata esclusivamente all’arte, un’area con circa 80 posti a sedere dedicata a piccoli eventi culturali, una sala restauro “a vista” dove potranno essere restaurate le opere della Collezione del Premio Termoli sotto gli occhi dei visitatori e degli studenti del Liceo Artistico di Termoli, e nuovi uffici.

 

Fonte: fondazionemacte